• icons/search
  • icons/search

Microsoft Teams 2.0: L’attesa versione per Mac in arrivo a settembre

Svelata l'anteprima del nuovo Microsoft Teams per Mac

microsoft teams

Indice dei Contenuti

L’atteso lancio di Microsoft Teams 2.0 per Mac è più vicino che mai. Dopo mesi di test sulla piattaforma Windows, sembra che gli utenti Mac stiano finalmente per ricevere la loro versione aggiornata.

Microsoft Teams 2.0 per Mac in arrivo

Secondo fonti affidabili confermate da un post riservato di Microsoft 365, l’anteprima pubblica di Teams 2.0 per Mac potrebbe essere disponibile all’inizio di settembre 2023. Gli amministratori che sono parte integrante dell’anteprima pubblica di Microsoft 365 avranno l’opportunità di sperimentare questa nuova versione prima del suo rilascio ufficiale.

Una delle caratteristiche distintive di questa nuova versione è la sua flessibilità. Una volta che l’anteprima pubblica sarà attiva, gli utenti avranno la libertà di passare dal client Teams attuale al nuovo, e viceversa, secondo le indicazioni fornite da Microsoft.

Vogliamo ricordarti che Teams non sarà più disponibile in alcuni bundle europei e che altre app Microsoft 365 hanno ottenuto nuove funzionalità incredibili. Non sai ancora se passare a una versione in abbonamento di Office o scegliere una licenza lifetime? Leggi la nostra recensione a Microsoft 365 e la nostra guida a Office 2021 Professional Plus, siamo certi che ti aiuteranno nel prendere una decisione!

Potrebbe interessarti anche:

Microsoft 365 Personal68,99€vedi offerta
Microsoft 365 FamilyMicrosoft 365 Family89,99€vedi offerta
microsoft 365 business basic cspMicrosoft 365 Business Basic91,99€vedi offerta

Teams per Mac: Prestazioni Ottimizzate e Funzionalità Avanzate

Teams 2.0 non è solo un aggiornamento estetico. Microsoft ha promesso miglioramenti significativi nelle prestazioni dell’app. Gli utenti possono aspettarsi un avvio dell’app e una partecipazione alle riunioni fino a due volte più rapidi. Inoltre, l’app dovrebbe consumare fino al 50% in meno di memoria e occupare fino al 70% in meno di spazio di archiviazione sul Mac.

Oltre a queste ottimizzazioni, Teams 2.0 porterà con sé una serie di nuove funzionalità. Queste includono azioni semplificate per minimizzare la confusione, come notifiche e messaggi, e la capacità di rimanere connessi all’app anche quando si cambiano organizzazioni o account. Microsoft ha anche rivelato che sarà più semplice passare da una chat all’altra con diversi gruppi all’interno della stessa organizzazione. 

teams per mac

Rilascio Ufficiale di Microsoft Teams 2.0 per Mac

Mentre l’attesa cresce, Microsoft ha confermato che Teams 2.0 sarà disponibile a livello generale nell’ottobre 2023. Anupam Pattnaik, il Product Lead di Microsoft per Teams, ha anche sottolineato in un recente podcast che Teams 2.0 diventerà la versione predefinita entro la fine del 2023. Ti ricordiamo che Teams non sarà più incluso nei bundle europei di Office e Windows 365.

Teams 2.0 per Windows: Una Rivoluzione nella Collaborazione Digitale

A partire da marzo 2023, gli utenti Windows hanno avuto l’opportunità di sperimentare la rivoluzione della collaborazione digitale con Teams 2.0. Questa versione aggiornata dell’applicazione ha portato con sé una serie di miglioramenti e funzionalità avanzate, progettate per ottimizzare l’interazione e la produttività.

Uno degli obiettivi principali di questo aggiornamento è semplificare l’uso quotidiano di Teams. Le azioni sono state semplificate, riducendo la confusione e rendendo più intuitiva la gestione di notifiche, ricerche, messaggi e canali. Inoltre, le esperienze personalizzate, come le conversazioni in thread, le chat di gruppo personalizzabili e le emoji interattive, permettono una comunicazione più vivace e coinvolgente.

team 2.0

Le riunioni su Teams sono state ottimizzate per eliminare ogni possibile ostacolo. Gli aggiornamenti all’esperienza di pre-partecipazione, alla visualizzazione della raccolta e alla condivisione dello schermo rendono ogni incontro più produttivo. Con i nuovi Teams, rimanere connessi è più facile che mai.

Gli utenti possono ora rimanere connessi all’app attraverso diversi account e organizzazioni, ricevendo notifiche da tutti i loro account Teams. La sezione Canali è stata anch’essa rinnovata, con una casella di composizione e post recenti posizionati in alto, rendendo più semplice iniziare nuove conversazioni e partecipare attivamente.

Tra le nuove funzionalità introdotte, spicca il “Speaker Coach“, uno strumento che fornisce feedback in tempo reale sulle capacità di presentazione dell’utente. Inoltre, è ora possibile configurare la propria posizione di emergenza direttamente in Teams attraverso l’app Chiamate.

Conclusioni

In conclusione, con l’arrivo di Microsoft Teams 2.0, gli utenti Mac possono aspettarsi una rivoluzione nella loro esperienza di collaborazione online. Con prestazioni migliorate e nuove funzionalità, Teams 2.0 sembra destinato a stabilire nuovi standard nel mondo della comunicazione aziendale.

Lascia un commento

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici

Newsletter

Ricevi le migliori storie del blog nella tua casella di posta!

Ultimi articoli

Scelti da noi

ARTICOLI DEL GIORNO

Iscriviti alla Newsletter

abbiamo una sorpresa per te!

Per il mese di Marzo abbiamo preparato un’iniziativa esclusiva. Sarà una primavera da ricordare con Mr Key Shop.

Iscriviti alla lista d’attesa per ricevere per primo la notizia.