• icons/search
  • icons/search

Addio Windows 12 Benvenuto Windows 11 versione 24H2! Sorpresa da Microsoft

Microsoft conferma che la prossima iterazione sarà conosciuta come Windows 11 versione 24H2, anziché Windows 12. Sembra che la strategia di aggiornamento di Microsoft sia quella di prediligere l'evoluzione incrementale piuttosto che i cambiamenti rivoluzionari.

Windows 12

Indice dei Contenuti

Non più Windows 12 ma Windows 11 versione 24H2

Microsoft ha ufficializzato che l’aggiornamento principale previsto per l’autunno di quest’anno sarà identificato come Windows 11 versione 24H2, dissipando qualsiasi dubbio sulla nomenclatura della nuova versione. Questa conferma mette fine alle congetture su un ipotetico Windows 12, orientando invece gli utenti verso un futuro che rimane fedele al marchio Windows 11, ma promette significativi passi avanti in termini di funzionalità e prestazioni. Ti ricordiamo che per effettuare aggiornare a questa versione del sistema operativo sarà necessario avere una copia attiva di Windows 11.

WIndows 11 Professional

Windows 11 Professional

179,99€ 59,99€

Windows 11 versione 24H2: Cosa Sappiamo

Nell’ultimo comunicato pubblicato sul blog ufficiale di Microsoft, l’azienda ha annunciato l’introduzione di Sudo per Windows 11, evidenziando un importante sviluppo per il suo sistema operativo. Nel dettaglio, Microsoft ha chiarito che le future versioni beta di Windows 11, destinate ai canali di sviluppo Dev e Canary, saranno etichettate come Windows 11 versione 24H2. Questa nomenclatura sarà chiaramente visibile nelle Impostazioni di sistema, in Winver e in altri strumenti di sistema, confermando la direzione presa dall’azienda per il prossimo grande aggiornamento.

Questo annuncio indica che il lancio significativo previsto per Windows nel 2024 sarà Windows 11 24H2, mentre l’atteso Windows 12 vedrà probabilmente la luce nella seconda metà del 2025. La decisione di posticipare Windows 12 potrebbe essere attribuita a diversi fattori, tra cui potenziali difficoltà nello sviluppo o ritardi imprevisti. A oggi, Microsoft non ha ancora ufficializzato Windows 12; se fosse stato previsto per settembre, ci si aspetterebbe che il suo annuncio avvenisse in questo periodo, entro la metà di febbraio.

L’approccio cauto di Microsoft nella gestione del rilascio delle nuove versioni del suo sistema operativo riflette un’attenzione particolare verso la stabilità e l’innovazione, assicurando che ogni aggiornamento contribuisca a migliorare l’esperienza utente senza affrettare transizioni che potrebbero non essere completamente ottimizzate. La roadmap delineata sottolinea l’impegno dell’azienda nel fornire aggiornamenti significativi e ben testati, privilegiando la qualità e la sicurezza nell’evoluzione di Windows.

Il Cuore di Windows 11 24H2: Germanium

L’aggiornamento Windows 11 versione 24H2 si preannuncia come una pietra miliare nell’evoluzione del sistema operativo, con un focus particolare sulle tecnologie di intelligenza artificiale di nuova generazione e su miglioramenti mirati alla qualità della vita degli utenti. Questa direzione riflette l’impegno di Microsoft nell’offrire un’esperienza sempre più intuitiva, sicura e personalizzata, capace di adattarsi dinamicamente alle sfide del mondo digitale. L’attesa versione si baserà su una nuova incarnazione della piattaforma Windows, denominata Germanium. Questo aggiornamento non sarà semplicemente un cambio di numero, ma rappresenterà un salto qualitativo nelle capacità del sistema operativo, con un occhio di riguardo verso l’integrazione di funzionalità basate sull’intelligenza artificiale che promettono di trasformare l’interazione con il dispositivo in un’esperienza ancora più fluida e naturale.

Continuità e Facilità di Aggiornamento di Windows 11

Microsoft, con la decisione di mantenere il marchio Windows 11 per l’importante aggiornamento autunnale, dimostra la sua volontà di non frammentare ulteriormente la base di utenti. Questa scelta strategica assicura che tutti gli utenti di Windows 11 potranno beneficiare dell’aggiornamento in maniera semplice e diretta, senza la necessità di attraversare complessi processi di transizione. La continuità e la facilità di aggiornamento rappresentano quindi un valore aggiunto significativo, che riflette l’intento di Microsoft di garantire una transizione fluida verso le nuove funzionalità.

Conclusioni

L’annuncio di Windows 11 versione 24H2 apre una nuova era per il sistema operativo di Microsoft, caratterizzata da un impegno costante verso l’innovazione e l’ottimizzazione dell’esperienza utente. Le promesse di miglioramenti significativi e l’integrazione di tecnologie all’avanguardia delineano un futuro luminoso per Windows, confermando il ruolo di Microsoft come leader nell’evoluzione del panorama tecnologico globale.

Lascia un commento

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici

Newsletter

Ricevi le migliori storie del blog nella tua casella di posta!

Ultimi articoli

Scelti da noi

ARTICOLI DEL GIORNO

Iscriviti alla Newsletter

abbiamo una sorpresa per te!

Per il mese di Marzo abbiamo preparato un’iniziativa esclusiva. Sarà una primavera da ricordare con Mr Key Shop.

Iscriviti alla lista d’attesa per ricevere per primo la notizia.