• icons/search
  • icons/search

Windows 11 23H2: Funzionalità del Nuovo Aggiornamento Microsoft

Ecco tutte le novità di Windows 11 23H2 che ci attendono al rilascio

Indice dei Contenuti

Quali sorprese ci riserva Windows 11 23H2? Quali funzionalità rivoluzioneranno l’esperienza digitale quotidiana? In questo articolo, verranno esplorate tutte le novità e le migliorie che Windows 11 23H2 ha da offrire. Che si tratti di professionisti, gamer o semplici appassionati di tecnologia, è il momento di scoprire un universo di innovazioni che promettono di rendere l’uso del computer ancora più potente e intuitivo.

Windows 11 23H2: la data di rilascio

Il momento che tutti gli appassionati di tecnologia stavano aspettando non è ancora  arrivato. Microsoft ha annunciato ufficialmente che la data di rilascio dell’aggiornamento di Windows 11 22H2 è fissata per il 26 settembre 2023, la versione 23H2 arriverà successivamente. Questa data è già stata cerchiata in rosso nei calendari di molti, poiché rappresenta un’ulteriore evoluzione del sistema operativo che promette di portare miglioramenti, nuove funzionalità e un’esperienza utente ancora più ottimizzata. Con l’avvicinarsi della data, cresce l’attesa e la curiosità di scoprire tutte le novità che Microsoft ha in serbo. Preparati alle novità installando Windows 11.

Potrebbe interessarti:

Le Migliori offerte di Oggi su Windows 11 

WIndows 11 ProfessionalWindows 11 Professional59,99€vedi offerta
Windows 11 HomeWindows 11 Home49,99€vedi offerta
windows 11 enterpriseWindows 11 Enterprise79,99€vedi offerta
windows 11 pro uprgradeUpgrade a Windows 11 Professional59,99€vedi offerta

Copilot: l’AI di Windows 11

L’aggiornamento di Windows 11 23H2 porta con sé una rivoluzione nel modo in cui gli utenti interagiscono con il loro sistema operativo, grazie all’introduzione dell’assistente AI noto come “Windows Copilot“. Questo strumento avanzato, alimentato dalla stessa tecnologia che sta dietro a Bing Chat e Microsoft 365 Copilot, rappresenta un salto qualitativo nell’intelligenza artificiale applicata all’interfaccia utente

La sua progettazione mira a offrire un’assistenza senza precedenti nella gestione delle attività quotidiane, permettendo di comprendere e rispondere a query e comandi complessi in maniera fluida e intuitiva. La potenza e l’efficacia di Windows Copilot sono tali che ha già sostituito completamente Cortana su Windows 10 e adesso sarà anche abbandonata da Windows 11 (leggi il nostro articolo: Addio a Cortana: Windows 11 la sostituisce con Copilot). La visione è chiara: rendere Windows Copilot un pilastro dell’esperienza utente, trasformando il modo in cui le persone interagiscono e utilizzano il loro dispositivo, rendendo ogni operazione più semplice, rapida e, soprattutto, personalizzata.

Massimizzare la Produttività con Snap Layout in Windows 11

Snap Layout è lo strumento progettato per trasformare l’uso quotidiano del computer, che ha cambiato il modo in cui gli utenti interagiscono con le loro applicazioni.

Il concetto alla base dello Snap Layout è semplice ma efficace: permettere all’utente di affiancare le applicazioni in un modo che prima era impensabile. Immagina di poter avere il tuo foglio di lavoro aperto a fianco del tuo browser, della tua e-mail e del tuo software di grafica, tutti visibili e accessibili simultaneamente. Questo tipo di configurazione consente di passare da un’applicazione all’altra senza perdere tempo, rendendo le attività multitasking non solo possibili, ma anche estremamente efficienti.

Lo Snap Layout, integrato sia nell’Esplora file che in tutte le altre finestre, si attiva con una facilità disarmante. Se sei un amante del mouse, ti basta posizionare il puntatore su un’icona specifica per vedere le varie configurazioni disponibili. Se, invece, preferisci le scorciatoie da tastiera, la combinazione Windows+Z diventerà la tua nuova alleata. In pochi secondi, avrai davanti a te un layout di lavoro completamente trasformato.

Ma c’è di più: con l’aggiornamento a Windows 11 23H2, il sistema operativo si è spinto oltre. Ora, mentre lavori, vedrai delle icone rappresentative delle applicazioni che stai utilizzando. Questi simboli sono dei veri e propri suggerimenti. Windows 11 ti sta di fatto consigliando quale disposizione potrebbe essere la più funzionale per te in quel momento. È come avere un assistente personale che ti guida nella gestione del tuo spazio di lavoro digitale.

snap layout windows 11

Nuovo Esplora File in Windows 11 23H2

L’aggiornamento di Windows 11 23H2 promette di ridefinire l’esperienza di navigazione e gestione dei file grazie a un profondo rinnovamento del File Explorer. Questa trasformazione non si limita a una semplice rivisitazione estetica, ma rappresenta un cambio di paradigma nel modo in cui gli utenti interagiscono con i loro documenti e contenuti multimediali.  La nuova interfaccia, moderna e intuitiva, s’ispira agli elementi di design dei browser web, offrendo una maggiore familiarità e facilità d’uso. Le nuove schede nella parte superiore permetteranno una navigazione più fluida tra diverse cartelle e posizioni, semplificando la gestione di molteplici attività contemporaneamente.

Ma la vera rivoluzione risiede nella funzione Galleria, una caratteristica che cambierà radicalmente l’interazione con le immagini. Da poco l’app Foto di Windows 11 è stata introdotta anche su Windows 10.  Oltre alla semplice visualizzazione, la Galleria offrirà strumenti avanzati per l’editing e la gestione delle foto, rendendo superfluo l’uso di software esterni per operazioni basilari. Il nuovo Esplora File non è solo una facciata rinnovata, ma un potente strumento che pone l’utente al centro, facilitando e arricchendo ogni aspetto della sua esperienza digitale.

esplora file windows 11

L’Arte degli Sfondi e delle Grafiche in Windows 11

L’aspetto visivo di un sistema operativo rappresenta una parte essenziale dell’esperienza utente. Windows 11 ha compreso profondamente questa filosofia, investendo notevolmente nella qualità e varietà delle grafiche, in particolare per quanto riguarda gli sfondi del desktop.

Partiamo dalla nuova icona “Contenuti in evidenza”, una finestra sul mondo degli sfondi di Windows. Questa icona, infatti, quando selezionata, rivela dettagli sull’immagine che hai scelto come sfondo. Puoi scoprire, ad esempio, il luogo raffigurato o l’artista che ha catturato quel particolare scorcio. È un modo per rendere il tuo desktop ancora più personale e connesso con te.

Windows 11, inoltre, ha ampliato la sua galleria di sfondi introducendo immagini in alta definizione 4K. Queste immagini, nitide e dettagliate, trasformano il tuo schermo in una vera e propria opera d’arte. E per chi desidera una prospettiva diversa, sono disponibili sfondi in formato verticale, ideali per chi utilizza monitor orientati in maniera non tradizionale o per chi semplicemente desidera variare la visualizzazione.

Ma la vera chicca potrebbe essere la collaborazione con Bing. Ogni giorno, Windows 11 propone un nuovo sfondo tratto dai “sfondi giornalieri” di Bing. Questo significa che ogni mattina ti potresti trovare davanti a un paesaggio mozzafiato, a un momento catturato in una metropoli lontana o a un dettaglio della natura che forse non avevi mai notato. È un modo per viaggiare con la mente, per iniziare la giornata con un tocco di bellezza e novità.

Infine, per coloro che hanno investito in tecnologia HDR, Windows 11 ha una sorpresa in serbo: il supporto completo all’HDR. Questo significa che i colori saranno più vividi, i contrasti più marcati e le immagini avranno una profondità senza precedenti.

sfondi desktop windows 11

Backup di Windows 11 nel Cloud

Con l’aggiornamento 23H2, Windows 11 introduce una sofisticata funzione di backup nel cloud. Questa nuova caratteristica non si limita a offrire una soluzione di archiviazione alternativa, ma rappresenta un sistema integrato che facilita la salvaguardia delle informazioni personali e delle configurazioni. Utilizzando OneDrive, il servizio di storage cloud di Microsoft, gli utenti possono ora archiviare con semplicità impostazioni, file e app, assicurandosi che ogni elemento sia al sicuro e facilmente recuperabile. Una delle principali applicazioni di questo servizio si manifesta quando si tratta di configurare un nuovo PC

Invece di attraversare il tedioso processo di trasferire manualmente dati e applicazioni, gli utenti possono sfruttare il backup nel cloud per garantire una transizione immediata e senza intoppi. Oltre alla comodità, ciò significa anche che le configurazioni preferite, i documenti cruciali e le app indispensabili saranno prontamente disponibili nel nuovo dispositivo, eliminando i tempi morti e massimizzando l’efficienza. In breve, con il backup nel cloud di Windows 11, la continuità operativa è assicurata in ogni circostanza. Se preferisci affidarti a software esterni per il backup di Windows 11, ti suggeriamo EaseUS Todo Backup

backup windows 11

Menu Start di Windows 11

Il Menu Start è sempre stato il cuore pulsante dell’interfaccia di Windows, il punto di partenza da cui gli utenti iniziano la loro esperienza. Con l’aggiornamento a Windows 11 23H2, questo cuore ha iniziato a battere con un ritmo ancora più moderno e intuitivo.

La sezione “Elementi consigliati” è una delle novità più significative. Non si tratta di una semplice lista di file e programmi, ma di un assistente silenzioso che osserva le tue abitudini e ti propone ciò che potresti voler aprire. Pensiamo ai file su cui hai lavorato di recente, magari un documento importante o una presentazione su cui hai passato ore. Il Menu Start, con la sua intelligenza, li posiziona a portata di click, risparmiandoti la ricerca e facendo guadagnare tempo prezioso.

La navigazione sul web è una parte fondamentale della nostra vita digitale, e anche qui il Menu Start si fa avanti. Le pagine web che visiti con maggior frequenza, o quelle che hai consultato di recente, vengono proposte nella stessa sezione. Che tu stia facendo ricerche per lavoro, studiando o semplicemente esplorando i tuoi siti di intrattenimento preferiti, Windows 11 sa quali sono e te li propone. E la fonte di queste informazioni? I browser più utilizzati e amati, Microsoft Edge e Google Chrome, condividono le loro cronologie per offrirti una panoramica completa della tua attività online.

Ovviamente, la privacy e la personalizzazione sono al centro di questo sistema. Se desideri modificare le informazioni mostrate o decidere quali dettagli rendere visibili, Windows 11 ti mette al comando. Grazie alle impostazioni avanzate, puoi decidere con precisione cosa mostrare e cosa nascondere, garantendo un’esperienza personalizzata al cento per cento.

start windows 11

Miglioramenti della Barra delle Applicazioni di Windows 11

La barra delle applicazioni è sempre stata un elemento distintivo e fondamentale dell’interfaccia Windows, un punto di riferimento per l’accesso rapido e l’organizzazione delle applicazioni. Con l’aggiornamento imminente di Windows 11, gli utenti possono attendersi un ritorno alle origini, ma con un tocco di modernità. 

La reintroduzione delle etichette delle app e della funzione di non raggruppamento rappresenta un omaggio ai tempi in cui la personalizzazione e la chiarezza visiva erano al centro dell’esperienza utente. Queste funzioni consentono una maggiore leggibilità e un’identificazione immediata delle applicazioni aperte o inattive, rendendo la navigazione e la gestione delle attività un gioco da ragazzi. Ma l’innovazione non si ferma qui. 

La nuova barra delle applicazioni offre ora la possibilità di visualizzare le etichette anche per le app che sono semplicemente appuntate e non in esecuzione. Ciò significa che gli utenti avranno una panoramica completa delle loro applicazioni preferite, consentendo un accesso ancora più rapido e intuitivo. Questi miglioramenti non solo ottimizzano l’efficienza, ma rendono anche l’interfaccia più pulita e organizzata, elevando l’esperienza globale di utilizzo di Windows 11 a nuovi vertici di funzionalità e design.

barra delle applicazioni windows 11

Mixer del Volume Potenziato in Windows 11

L’audio è diventato un aspetto cruciale dell’esperienza utente, sia che si tratti di videoconferenze lavorative, sia di semplice ascolto musicale. Con l’ultimo aggiornamento di Windows 11, la gestione dell’audio raggiunge nuovi livelli di precisione e personalizzazione. Il nuovo mixer del volume, infatti, non si limita a offrire controlli generali, ma permette una regolazione dettagliata dei livelli audio per ogni singola applicazione in esecuzione

Questa funzionalità avanzata consente, ad esempio, di mantenere la musica di sottofondo a un volume basso mentre si amplifica il suono di una videochiamata, o di gestire l’audio di diversi programmi aperti contemporaneamente senza che uno interferisca con l’altro. In pratica, ogni utente ha ora il potere di creare un ambiente sonoro su misura, ottimizzando l’audio in base alle proprie esigenze e preferenze. 

Questo potenziamento del mixer del volume non solo arricchisce la qualità dell’esperienza audio, ma fornisce anche gli strumenti per una multitasking più fluido e senza distrazioni. Con Windows 11, l’era dell’audio personalizzato è ufficialmente iniziata.

mixer wolume windows 11

La Rivoluzione dello Streaming con “Trasmetti” in Windows 11

Lo streaming di contenuti multimediali è diventato una norma quotidiana. Che si tratti di condividere una presentazione con un collega, di guardare un film sul televisore del salotto o di ascoltare una playlist su un altoparlante smart, la capacità di trasmettere fluidamente dal PC a un altro dispositivo è fondamentale. Ecco dove entra in gioco la rinnovata funzione “Trasmetti” di Windows 11.

Con l’ultimo aggiornamento, Trasmetti ha subito una trasformazione profonda, focalizzandosi su efficienza e intuitività. Ma cosa significa questo per l’utente medio? Innanzitutto, trasmettere contenuti multimediali dal PC non è mai stato così semplice. Immagina di avere una vasta libreria di video, immagini o documenti sul tuo computer e di volerli condividere su un grande schermo o con un gruppo di persone. Con Trasmetti“, questo diventa un gioco da ragazzi.

Uno degli ostacoli principali nello streaming è sempre stata la compatibilità tra dispositivi. Troppo spesso ci si trova a lottare con connessioni interrotte o con la difficoltà di trovare il dispositivo desiderato nella rete. Windows 11 ha affrontato questo problema testa a testa. La funzione “Trasmetti” ora vanta un sistema di ricerca migliorato che identifica rapidamente i dispositivi compatibili nella tua rete domestica o aziendale. Questo elimina i tempi d’attesa, le ricerche infinite e le frustrazioni, rendendo lo streaming un’esperienza immediata.

Ma la magia non finisce qui. Una volta selezionato il dispositivo, la trasmissione dei contenuti avviene in modo estremamente fluido. Che tu stia condividendo un video in alta definizione o una semplice presentazione, puoi aspettarti una qualità impeccabile e zero interruzioni.

streaming windows 11

Condivisione di Vicinanza in Windows 11

La “Condivisione di Vicinanza” si basa su un concetto fondamentale: permettere agli utenti di condividere file, documenti, immagini e altro con dispositivi nelle immediate vicinanze senza l’uso di cavi o configurazioni complesse. Questo tipo di condivisione è particolarmente utile in ambienti lavorativi, dove la necessità di trasferire rapidamente dati tra colleghi in una riunione o in uno spazio condiviso è comune.

Con l’aggiornamento a Windows 11 23H2, la funzionalità ha ricevuto una serie di miglioramenti significativi. La prima cosa che gli utenti noteranno è la rinnovata finestra di condivisione. Questa interfaccia, più intuitiva e user-friendly, guida gli utenti attraverso il processo di condivisione, rendendo l’intera esperienza più fluida. Non è più necessario scavare nelle impostazioni o cercare opzioni nascoste; tutto è a portata di mano. La velocità di trasferimento è stata ottimizzata, riducendo drasticamente i tempi d’attesa. Che tu stia inviando un piccolo documento di testo o un file di grandi dimensioni, Windows 11 garantisce una condivisione rapida e senza intoppi.

La sinergia con altri prodotti Microsoft, come OneDrive e l’app Outlook, è stata ulteriormente rafforzata. Ora, condividere un file direttamente sul tuo spazio di archiviazione cloud OneDrive o inviarlo come allegato tramite Outlook è un’operazione che può essere completata con pochi clic. Questo integra perfettamente la “Condivisione di Vicinanza” con altre piattaforme, rendendo la gestione e la distribuzione dei tuoi file un’esperienza omogenea e integrata.

condivisione di vicinanza

Nuovo Livello di Sicurezza con il Supporto Passkey in Windows 11

Con l’incremento delle minacce informatiche, avere un sistema operativo che offre soluzioni di sicurezza robuste e avanzate è essenziale. Ecco perché Windows 11 23H2 ha deciso di rivoluzionare il suo approccio alla sicurezza, introducendo un supporto avanzato per le passkey.

Le passkey rappresentano una delle frontiere più recenti nel campo della sicurezza informatica. A differenza delle tradizionali password, che possono essere facilmente intercettate o indovinate, le passkey sfruttano elementi unici e personali dell’utente. E Windows 11 ha capito l’importanza di questo, offrendo un ventaglio di opzioni per garantire la massima protezione.

Immagina di poter accedere al tuo computer semplicemente mostrando il tuo volto alla webcam. O magari appoggiando il dito su un sensore per far leggere la tua impronta digitale. Oppure, se preferisci, utilizzando un PIN che hai scelto, ma che viene gestito in modo più sicuro rispetto a una normale password. Questo è ciò che Windows 11 23H2 offre con il suo nuovo sistema di passkey.

Ma quale è il vero vantaggio di tutto ciò? Innanzitutto, la comodità. L’accesso ai propri dispositivi e alle piattaforme online diventa quasi istantaneo, riducendo i tempi morti dell’inserimento manuale delle password. Queste modalità di accesso rappresentano anche un baluardo contro tentativi di intrusione, phishing e attacchi informatici. Un volto o un’impronta digitale sono unici e non replicabili, rendendo il sistema di sicurezza estremamente robusto. Inoltre, l’introduzione delle passkey in Windows 11 non si limita al sistema operativo stesso. L’accesso a app e siti web viene anch’esso rivoluzionato. Ogni volta che visiterai un sito o aprirai un’app che richiede l’autenticazione, potrai beneficiare delle stesse modalità di sicurezza avanzata.

passkey windows 11

Supporto Nativo per 7zip e RAR in Windows 11

Nel vasto universo dei formati di file, 7zip e RAR sono tra i più apprezzati per la compressione e l’archiviazione dei dati. Fino ad ora, gli utenti erano spesso costretti a ricorrere a software di terze parti per gestire questi formati, a volte incontrando complicazioni o problemi di compatibilità. Con l’ultimo aggiornamento di Windows 11, questo scenario è destinato a cambiare radicalmente. 

L’integrazione nativa di supporto per 7zip e RAR nel sistema operativo elimina la necessità di scaricare e installare programmi aggiuntivi, offrendo una soluzione diretta e integrata per la gestione di tali archivi. Questa implementazione non solo facilita le operazioni di compressione e decompressione, ma garantisce anche una maggiore sicurezza, riducendo il rischio di installare software potenzialmente dannosi o invasivi. 

L’esperienza dell’utente diventa, così, più fluida e sicura, permettendo di gestire, condividere e archiviare i dati con una semplicità mai vista prima. Con Windows 11, la gestione dei file compressi entra in una nuova era di efficienza e praticità.

7zip Windows 11

Controllo Integrato delle Periferiche RGB in Windows 11

L’illuminazione RGB ha rivoluzionato il mondo del gaming e dell’informatica, permettendo agli utenti di personalizzare il loro spazio di lavoro e gioco con un’ampia gamma di colori e effetti luminosi. Fino a poco tempo fa, la gestione di queste luci richiedeva spesso l’uso di software di terze parti, che potevano risultare ingombranti e poco intuitivi. Con l’ultimo aggiornamento di Windows 11, questo ostacolo diventa un ricordo del passato. 

Microsoft ha infatti integrato i controlli RGB direttamente all’interno dell’applicazione “Impostazioni”, offrendo un’interfaccia pulita e diretta per la personalizzazione delle luci. Questa innovazione non solo semplifica il processo di regolazione dei colori e degli effetti, ma garantisce anche una maggiore stabilità e compatibilità, eliminando possibili conflitti o malfunzionamenti spesso associati agli strumenti esterni. 

Ora, sia i gamer che gli appassionati di estetica PC possono godere di un controllo completo sull’illuminazione del loro sistema, creando ambienti immersivi e atmosfere su misura con pochi semplici clic. Windows 11 porta la personalizzazione RGB a un nuovo livello, rendendo l’esperienza di gioco e lavoro ancora più unica e personalizzata.

gestione periferiche windows 11

Paint e l’Evoluzione Verso la Modalità Scura

Nell’evoluzione continua dei software e delle interfacce utente, la Dark Mode è diventata rapidamente uno degli aspetti più apprezzati e richiesti dalla comunità digitale. Offre non solo un design elegante e moderno, ma anche una visione più rilassata e meno affaticante per gli occhi, specialmente durante le sessioni notturne. 

Ecco perché l’annuncio che Paint, il software iconico di disegno e grafica di Microsoft, introdurrà la modalità scura con l’aggiornamento 23H2 ha suscitato tanto entusiasmo. Considerando che Paint è stato con noi per oltre tre decenni, vederlo rinnovarsi e adattarsi alle esigenze contemporanee è una testimonianza della dedizione di Microsoft nel mantenere aggiornati e rilevanti i suoi prodotti storici. Questa nuova modalità non solo rinfrescherà l’aspetto di Paint, ma potenzierà anche l’esperienza utente, offrendo un ambiente di lavoro ottimizzato sia per i professionisti che per gli amatori. 

La trasformazione di Paint nella modalità scura rappresenta un perfetto equilibrio tra rispetto per la tradizione e innovazione, dimostrando ancora una volta come i classici possano evolversi senza perdere la loro essenza originale. Non solo Dark Mode, Paint si rinnova anche grazie all’intelligenza artificiale, la funzione di rimozione dello sfondo e l’introduzione dei livelli e della trasparenza

paint dark mode

Una Widgets Board Rinnovata e Personalizzabile in Windows 11

La Widgets Board di Windows è sempre stata una finestra dinamica sul mondo digitale, fornendo agli utenti informazioni, notizie e strumenti utili in tempo reale. Con l’ultimo aggiornamento previsto per Windows 11, questa piattaforma si prepara a diventare ancora più centrale e adattabile alle esigenze individuali.

Uno degli aspetti più significativi di questo aggiornamento è l’ampliamento delle opzioni di personalizzazione. Gli utenti potranno ora modificare e organizzare i widget in base alle proprie preferenze, garantendo che le informazioni più rilevanti siano sempre a portata di mano. Inoltre, rispondendo alle richieste di una parte significativa della comunità, sarà introdotta la possibilità di disabilitare il feed MSN. Questa opzione offre una maggiore libertà di scelta su quali contenuti visualizzare, permettendo a chi lo desidera di avere una Widgets Board più pulita e focalizzata.

Con questi aggiornamenti, la Widgets Board non solo mantiene il suo ruolo di centro informativo, ma si evolve per diventare uno spazio ancora più personalizzabile, in linea con le diverse esigenze e stili di lavoro degli utenti di Windows 11.

widget windows 11

Dev Home e Dev Drive in Windows 11

In un mondo sempre più orientato verso la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica, gli sviluppatori rappresentano una figura chiave, costantemente alla ricerca di strumenti e soluzioni che possano facilitare e ottimizzare il loro lavoro. Windows 11, attento alle esigenze di questa comunità, presenta due nuove funzionalità rivoluzionarie: Dev Home e Dev Drive.

Dev Home è concepito come un hub centralizzato, una vera e propria “casaper gli sviluppatori all’interno del sistema operativo. Questo spazio offre una panoramica completa delle attività in corso, permettendo una gestione e un monitoraggio immediato di vari progetti. Ma ciò che lo rende particolarmente innovativo è la sua integrazione diretta con GitHub. Gli sviluppatori potranno connettersi al proprio account GitHub, accedendo in tempo reale a aggiornamenti, richieste di pull e modifiche, il tutto senza mai lasciare l’ambiente di Windows.

dev mode dev drive

Parallelamente, Dev Drive rappresenta una risposta concreta alle necessità di performance e organizzazione. Questa funzione consente di creare una partizione di sistema specificamente orientata allo sviluppo software. Con Dev Drive, gli sviluppatori avranno a disposizione uno spazio ottimizzato per gestire progetti complessi, beneficiando di prestazioni elevate, in particolare quando si tratta di gestire migliaia di file, come nel caso di giochi o applicazioni avanzate.

Queste due nuove funzionalità, combinate, non solo semplificano il processo di sviluppo, ma elevano l’esperienza degli sviluppatori a nuovi livelli di efficienza e integrazione, consolidando la posizione di Windows 11 come piattaforma di riferimento per la comunità di sviluppo.

Windows 11

Windows 11

A partire da 49,99€

Conclusioni su Windows 11 23H2

L’atteso aggiornamento 23H2 di Windows 11 emerge come una svolta significativa, combinando innovazioni accessibili per l’utente medio e soluzioni sofisticate per gli addetti ai lavori. Indipendentemente dal fatto che siate navigati esperti o semplici appassionati, questo aggiornamento ha in serbo novità per ogni tipo di utente. È il momento di segnare il calendario e attendere un’evoluzione entusiasmante dell’esperienza Windows!

Domande Frequenti su Windows 11 23H2

 Windows 11 23H2 rappresenta l’ultimo aggiornamento previsto per il sistema operativo Windows 11, introducendo una serie di nuove funzionalità e miglioramenti.
L’aggiornamento 23H2 di Windows 11 è previsto per il 26 settembre 2023.
Come per gli aggiornamenti precedenti di Windows 11, anche il 23H2 sarà gratuito per tutti gli utenti che hanno già una licenza Windows 11.
L’aggiornamento introduce miglioramenti significativi, tra cui una Widgets Board rinnovata, supporto nativo per i formati 7zip e RAR, una modalità scura per Paint e funzionalità avanzate per gli sviluppatori come Dev Home e Dev Drive.
È sempre consigliato eseguire un backup dei propri dati prima di qualsiasi aggiornamento importante. Assicuratevi inoltre di avere abbastanza spazio libero sul disco e di mantenere aggiornati tutti i driver e le applicazioni.
La maggior parte delle applicazioni dovrebbe funzionare senza problemi dopo l’aggiornamento, ma è sempre una buona pratica controllare la compatibilità delle app più critiche e leggere le note di rilascio fornite da Microsoft.
Microsoft fornisce una vasta gamma di risorse di supporto, tra cui una community online, guide passo-passo e un servizio clienti dedicato. Se si riscontrano problemi, è consigliabile consultare il sito ufficiale o contattare l’assistenza.
Sì, Microsoft offre generalmente una finestra di tempo durante la quale è possibile tornare alla versione precedente dopo aver installato un aggiornamento. Tuttavia, è essenziale fare un backup prima di eseguire qualsiasi rollback.
Microsoft fornisce un elenco di requisiti hardware per ogni aggiornamento. È consigliabile controllare questi requisiti prima di procedere con l’installazione.
Assolutamente sì. Ogni aggiornamento di Windows porta con sé miglioramenti e correzioni di sicurezza per proteggere gli utenti da potenziali minacce e garantire un’esperienza d’uso sicura.

Lascia un commento

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici

Newsletter

Ricevi le migliori storie del blog nella tua casella di posta!

Ultimi articoli

Scelti da noi

ARTICOLI DEL GIORNO

Iscriviti alla Newsletter

abbiamo una sorpresa per te!

Per il mese di Marzo abbiamo preparato un’iniziativa esclusiva. Sarà una primavera da ricordare con Mr Key Shop.

Iscriviti alla lista d’attesa per ricevere per primo la notizia.